Rullo compressore

Macchina operatrice predisposta a compattare e livellare il terreno in superficie svolgendo nello stesso tempo un’azione di rottura delle zolle più grossolane. Spesso viene impiegata anche subito dopo la semina per costipare il seme. I rulli sono costituiti da cilindri di lamiera metallica montati folli sul medesimo asse con una certa possibilità di gioco fra l’uno e l’altro, onde permettere un migliore movimento nelle curve e un più sicuro adattamento alle sinuosità del terreno. Al fine di consentire un maggiore adattamento della macchina ai diversi terreni, una delle pareti di estremità del cilindro viene munita di tappo a chiusura ermetica, attraverso la cui bocca si introducono acqua o sabbia nelle quantità volute; con ciò si può regolare il peso del complesso a seconda delle esigenze