Stemona sessilifolia

Sono poche le piante in commercio ad avere un aspetto così singolare come quello della Stemona sessilifolia, particolarmente indicata per tutti gli amanti delle piante esotiche e mistiche.
La pianta appartiene ad una specie di circa 20 varietà, presente in natura nelle zone tropicali di Asia ed Australia. In Cina e Giappone, la pianta è nota per i suoi effetti medicinali.

Il suo valore decorativo è sicuramente particolare. La combinazione di radici aeree color terra e dei fiori esotici è veramente singolare. Le radici aeree sembrano stranamente muoversi. Durante la crescita, alla base compaiono continuamente dei rametti privi di foglie con fiorellini viola-verdi a grappoletto. Sulla pianta si formano talvolta dei rametti provvisti di foglie.
La Stemona sessilifolia richiede poca attenzione. La pianta cresce in natura in un clima con due stagioni. Se gli steli vengono tagliati, ne compaiono dei nuovi. La pianta viene commercializzata con uno o due rametti in fiore, in vasi da 13 centimetri. L’altezza, come l’aspetto, è variabile e si aggira in media intorno ai quaranta centimetri.

Famiglia: Stemonaceae
Etimologia: Il nome stemona deriva dal greco “stemon” (stemonos), che significa stame. La Stemona è una pianta provvista di stami dalla forma molto particolare.
Specie: Esistono circa venti diverse specie come la Stemona japonica, la Stemona tuberosa, la Stemona philippensis e la Stemona angusta. La sessilifolia è originaria dell’Asia. La pianta è diffusa in alcune aree della Birmania, della Cambogia, della Cina e dell’Australia.
Consigli per la cura
La stemona richiede poca attenzione, anche se essendo tropicale è buona norma non esporla alle correnti ne alle annaffiature con acqua fredda. La pianta ha bisogno di una posizione luminosa. Bagnare una volta alla settimana, la pianta a differenza delle altre piante può essere collocata sull’acqua.

Altre informazioni
La Stemona sessilifolia può essere invasata in un contenitore senza terriccio grazie alle sue radici di tipo aereo. Si consiglia di sciacquare per bene le radici prima di invasare la pianta.
Secondo una vecchia credenza popolare cinese, le radici hanno un effetto benefico sui polmoni e sono ottime contro la tosse.