Un esercito di giardinieri armato di zappe e semi, è il Guerrilla Gardening Day

Contro tutte le guerre del mondo, l'unica guerra possibile è quella al degrado



Nella Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate, c’è una celebrazione parallela pronta a coinvolgere tutte le città italiane con protagonista un esercito, sì, ma armato di zappe e semi. Sono i giardinieri guerriglieri che lottano contro il degrado delle città e combattono le loro battaglie in ogni regione alla conquista di spazi verdi. Saranno loro ad animare, il 4 novembre, la seconda giornata nazionale del Guerrilla Gardening Italiano.

“La data, ironica e provocatoria, è stata scelta per un motivo ben preciso – fanno sapere i guerriglieri – anche noi, come i militari nel giorno della Festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, vogliamo mostrare le nostre armi (gli attacchi con le zappe, i rastrelli, le bombe di semi) nella speranza di dare un segnale molto forte che riporti l’attenzione al verde urbano e allo stesso tempo rilanciare il significato di Unità Nazionale, visto che i gruppi di Guerrilla Gardening si snodano dal nord al sud”.
I giardinieri guerriglieri in Italia sono moltissimi e continuano a nascere gruppi in tutte le regioni, città e quartieri: ovunque si sente parlare di nuovi giardini condivisi, di aiuole profumate, di orti urbani e di fantasiose lotte al degrado. La rivolta del verde sta dilagando con radici sempre più fitte e forti e sempre più numerosi sono i gruppi che aderiscono al movimento, nato in Italia nel 2006 per volontà di un gruppo di ragazzi milanesi e ha un suo sito www.guerrillagardening.it

un elenco, necessariamente provvisorio, dei gruppi che aderiscono alla giornata:

Friarielli Ribelli – (Napoli)
Fante di Fiori – (Quarto inferiore – Bo)
Terra di Nettuno (Bologna)
Trameurbane Guerrillagardening (Bologna)
Giardinieri Sovversivi Romani (Roma)
Badili Badoa (Torino)
Ort-ike (Torino)
Guerrilla Gardening Palermo (Palermo)
Gnomi Giardinieri (Cagliari)
Zappata Romana (Roma)
Gelsomino Group (Soresina)
Ammazza che piazza (Taranto)
Comitato Cittadino Spiaggia Torrazza (Petrosino)
Piante Volanti (Milano)
Grifo Mansueto (Arzignano)
Nonanuvola Guerrilla Gardening (Salerno)
Riciclamiche (Perugia)
Maydaymayday Salvaiciclisti (Arezzo)
Guerrilla Gardening Roviano (Roviano)
Lemon Granade (Bergamo)
Robin Wood (Portogruaro)
Le Esperidi (Agrate Brianza)
Guerrilla Gardening Villa Fiorelli (S.Giovanni – Roma)