Villa La Massa annoverata tra i Grandi Giardini Italiani

Le origini di Villa La Massa risalgono ad oltre 400 anni fa: nel 1525 Santi Landini, famoso editore appartenente all’Aristocrazia Fiorentina, decise di costruire la propria residenza estiva sulle rive del fiume Arno.

La Villa rimase proprietà della famiglia Landini fino al 1788, quando venne venduta al Cardinale Giovanni Rinuccini. Alla sua morte, la proprietà passò in eredità al nipote Alessandro.

I Rinuccini vissero nella Villa fino al 1826, quando venne ceduta a Lady Catherine Hombert Ruffié Planche. Successivamente, nel 1856, la proprietà fu acquistata dalla Contessa Bierliska che, con i Demidoff ed i Boutourline, apparteneva all’Aristocrazia Russa che si insediò a Firenze alla fine del 18° secolo.

Villa La Massa divenne poi proprietà di John Goldsmith ed infine della famiglia Sears che nel 1953 trasformò la Villa in “hotel de charme”.

Da quando il Gruppo Villa d’Este ha acquistato l’hotel Villa la Massa, nel 1998, l’intera proprietà è stata completamente rinnovata per aggiungere nuovo lustro a questo splendido antico palazzo.
Villa la Massa è attualmente circondata da 9 ettari di giardini, pieni di percorsi che conducono al fiume Arno e da dove si può godere del bel panorama del Chianti e delle colline del Rufina.

 

www.villalamassa.com

www.grandigiardini.it